profilo

HYPNOS è uno studio di Architettura fondato a Milano da Nicola Brembilla nel 2010. HYPNOS prende il nome dall'antica divinità greca che porta i sogni, l'incanto, ma anche l'oblio. Il progetto d'architettura -oggi- è principalmente riutilizzo di ciò che già esiste. Risulta quindi fondamentale saper dimenticare, cancellando o portando in secondo piano, i caotici e incongrui sedimenti delle vite precedenti, per lasciar spazio al senso autentico delle cose e dei luoghi. Non può esistere oggi atto progettuale efficace senza una propedeutica azione di riduzione, dalla molteplice arbitrarietà alla cristallina essenzialità.

Studio

Hypnos opera con un metodo differente dagli altri studi d’architettura.
Tale metodo è basato sull’azione di due distinte unità operative: una concepisce i progetti, l’altra li realizza fisicamente.
Un team di architetti lavora prevalentemente in ufficio alla stesura di progetti e pratiche tecnico-amministrative, mentre una squadra composta da un capomastro e i suoi operai lavora in cantiere affiancando l’impresa incaricata dei lavori, per poi subentrarvi integralmente nella realizzazione di finiture d’interni personalizzate.
Nel 2014 lo studio rinnova la sua sede ristrutturando una fabbrica dismessa in uno dei quartieri di più promettente trasformazione a Milano.
Il grande loft ospita al suo interno altre realtà del mondo della progettazione e dei servizi, andando così a configurarsi come un’agenzia multiservizi in grado di affrontare in modo integrato le più svariate esigenze.

 
info@hypnos-studio.com
 

 

 

 

 

 

 

Nicola Brembilla

Nicola Brembilla, classe 1979, si laurea in Architettura allo IUAV di Venezia dopo un periodo universitario molto intenso, diviso tra lo studio, l’apprendistato nello studio del Prof. Renato Rizzi, le prime commesse professionali, un anno di studio al Institut Supérieur d’Architecture Victor Horta di Bruxelles e uno stage presso West8 a Rotterdam.
Dopo la laurea si trasferisce a Milano, dove nello studio Caruso&Torricella svolge numerosi progetti dal concept alla realizzazione arrivando a seguire personalmente importanti cantieri in Italia, Argentina e Cina.
Fonda lo studio HYPNOS nel 2010 con l’intento di concentrare tutta l’esperienza maturata in una pratica professionale strutturata per affrontare le sfide che pone la contemporaneità, in particolare quelle riguardanti il recupero del patrimonio edilizio esistente.
Nicola Brembilla è iscritto all’Ordine degli architetti, pianificatori, paesaggisti e conservatori della provincia di Milano con numero di matricola 16250.

 
nicola.brembilla@hypnos-studio.com
 

 

 

 

attività

HYPNOS è uno studio di Architettura specializzato in recupero di edifici esistenti e design d'interni. Lo studio professionale accompagna il cliente lungo tutto il processo edilizio: dalla scelta dell'immobile e l'analisi delle potenzialità trasformative, passando per un accurata attenzione al progetto, fino alle ultime finiture d'arredo e le pratiche catastali. Pur all'interno di pratiche ben sperimentate, forniamo un servizio che ogni volta viene cucito sulle più personali esigenze della committenza.


  • Architettura

    La nostra architettura è sempre un essenziale gesto di selezione e riduzione dal dal caotico al minimo.
    Ogni processo di trasformazione è un atto di cura verso un luogo e di servizio verso il cliente. Pratica professionale e ispirazione artistica si fondono per un unico obiettivo: la fascinazione dell’opera costruita.


  • Design di interni

    Trasformiamo interni anonimi in ambienti confortevoli e con personalità.
    Con microinterventi di “agopuntura” rivoluzioniamo qualsiasi tipo di spazio interno, ridefinendone funzionalità e impatto estetico. Attenzione al progetto e cura della realizzazione tramite il cantiere sono due fattori inscindibili.


  • Oggetti

    Una collezione aperta di industrial design accompagna la ricerca linguistica e formale di Hypnos. Ogni oggetto scaturisce sempre da un’occasione di reale bisogno, che viene soddisfatta nel più breve tempo possibile e con il minor dispendio di materiali e risorse. Chiamiamo questo approccio Instant Design.

 

 

 

 

progetti

I nostri progetti sono pratica artigianale di alta qualità, basata su una miscela di tradizione e innovazione, prove di cantiere e ricerca tecnologica. Dal design passando per l'architettura fino alla scala urbana, tutte le nostre scelte progettuali sono legate dalla ricerca di rarefazione formale e qualità materica. La cura del dettaglio e l'attenzione verso il contenimento dei costi sono la costante di realizzazioni uniche e irripetibili.

 

 

 

Unità di produzione

Consapevoli della rivoluzione in atto nella produzione dell'architettura, HYPNOS lavora in uno spazio coworking insieme ad una società di ingegneria, una piattaforma web che gestisce l'utilizzo temporaneo di spazi, una società di consulenza focalizzata sugli stili di vita e di consumo, e altre aziende affini. Unità di Produzione è molto di più di un ufficio condiviso è un laboratorio di ricerca e sviluppo, una galleria espositiva, uno spazio per eventi pubblici.


  • FOTOSTORIA


    Una storia di lavoro milanese: dalla produzione di forni industriali in una milano postbellica, passando per il declino industriale, fino alla rinascita di un nuovo distretto lavorativo.

    Operai, manovali di cantiere, giovani innovatori in settori del terziario avanzato. Figure diverse accomunate dallo stesso spirito meneghino, al lavoro sotto la volta del capannone, archetipo architettonico del capitalismo molecolare italiano.


  • DALL’IDEA ALLA REALTA’


    Unità di Produzione è uno spazio coworking, un ufficio condiviso, dove alcune tra le più brillanti startup di Milano lavorano gomito a gomito, cercando di integrare il più possibile le proprie complementari competenze.
    Appartiene a tutte le persone che ogni giorno l’attraversano, facendone uno spazio brulicante di idee, di vita e di amore per il proprio lavoro. Intorno al grande openspace operativo orbitano come pianeti spazi in continua evoluzione…

     


  • Il progetto


    Questo progetto di architettura attua il riuso della Fabbrica Saviotti, un’officina che produceva forni industriali, edificata a Milano all’inizio degli anni ’50, rimasta poi abbandonata dopo la morte del fondatore. L’approccio progettuale è di natura urbana: nel grande e vuoto capannone sono stati innestati elementi architettonici volti alla ricerca di una complessità spaziale che produce un processo di scoperta del luogo graduale e al tempo stesso enfatizzata.
    Così mentre originariamente già dall’ingresso lo sguardo percorreva il capannone nella sua interezza…

 

 

 

news

L'architettura è un processo che si compie a più mani. Il nostro diario di bordo vi porta dentro la bellezza del cantiere e delle officine artigiane, ma anche dentro i processi di costruzione collaborativa del progetto che portiamo avanti non solo come ricerca privata ma anche a livello pubblico e politico.

 

 

 

contatti

info@hypnos-studio.com
e-mail pec: brembilla.16250@oamilano.it

phone: +39 02 87064696
mobile: +39 338 5063122

indirizzo: via Andrea Cesalpino 7 - 20128 Milano - Italy