MONUMENTO LAMBORGHINI

       

 

 

 

render

 

 

 

schema-urbano

 

 

 

planimetria

 

 

 

pianta

 

 

 

sezioni

 

 

 

details

 

 

 

render-bis

 

 

 

cover

 

 

 

MONUMENTO LAMBORGHINI

 

Localizzazione_Sant’Agata Bolognese, Italia

Anno_2016

Superficie_36 mq

Committente_Automobili Lamborghini spa

Prestazione_Concorso di progettazione in unica fase, premiato con menzione d’onore

 

Progettare un monumento significa rivolgersi all’essenza delle cose.
Per il Lamborghini Road Memorial abbiamo indagato l’essenza del design Lamborghini, le sue mirabolanti “pieghe”, ricercandone l’origine formale dentro le forme spigolose del cristallo.
Come in una geode, un monolite nero rivela, sbrecciandosi, forme cristalline e vitree.
Senza alcun sottotesto di spiegazione, il monumento rivelerà ai visitatori di Sant’Agata Bolognese la presenza di un’azienda che è un mito, prima ancora che una fabbrica di automobili.

Contrariamente alla tipica verticalità dei totem, abbiamo deciso di sperimentare un landmark orizzontale.
Questa scelta crea un inserimento gentile nel paesaggio della piana emiliana, evitare di caricare retoricamente quelle che diverranno le due “porte” dell’abitato di Sant’Agata Bolognese e da ultimo rieccheggia l’aerodinamicità delle vetture Lamborghini, il cui profilo sembra sollevarsi appena dall’asfalto.

Costruttivamente il monumento è composto da blocchi di cemento armato prefabbricato (pianta quadrata 200 x 200 cm e altezza 150 cm) che composti in file da tre, generano un quadrato di 6×6 metri.
I blocchi provengono dalla filiera delle costruzioni stradali e vengono messi in opera agevolmente.
In particolari punti i blocchi vengono tagliati per far posto ad una installazione di pannelli in fibra di vetro termosaldati che vengono sorretti da un telaio in acciaio galvanizzato a scomparsa totale.
I pannelli vengono retorilluminati con dei faretti a led collocati all’interno dei blocchi prefabbricati. Tramite lo stratagemma compositivo di una piccola corte aperta al centro del monumento, l’installazione rimane facilmente accessibile alle manutenzioni e nasconde tutti gli sportelli tecnici.

I colori dei due componenti del monumento sono desunti dallo stemma ufficiale Lamborghini: un toro giallo-oro su fondale grigio antracite.

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedintumblrmail
BACK TO TOP